martedì 7 luglio 2009

Coffee experiment.

"Due settimane di inferno e poi il paradiso."
Così viene descritto il passaggio dal caffè zuccherato a quello amaro. A me piace (anche se non sono un intenditore) apprezzare al meglio le cose che mangio e bevo e così ho deciso di provare.
Finora ho sempre preso il caffè seguendo regole precise (quando possibile):
  • Un cucchiaino scarso di zucchero: troppo zucchero ammazza il sapore del caffè.
  • Lo zucchero andrebbe messo in tazzina prima del caffè, al fine di favorire al meglio le reazioni chimiche che caratterizzano la soluzione dello zucchero nel caffè (fateci caso: provate ad annusare una tazzina di espresso prima e dopo averci versato lo zucchero, vedrete che l'odore cambia non poco; questo è dovuto a precise reazioni chimiche di cui ho letto ma che non ricordo assolutamente).
  • Assolutamente da evitare il bicchiere monouso: oltre ad essere inquinante, il sapore di plastica a contatto con il caffè caldo si sente.
  • In realtà andrebbe evitato anche il bicchierino di vetro: la sua forma stretta e lunga ostacola lo sprigionarsi degli aromi degli olii essenziali a contatto con l'aria (e secondo me fa anche raffreddare più velocemente il caffè). È un po' come bere un cognac in una flûte.
Detto questo, c'è da aggiungere che lo zucchero (a causa delle reazioni di cui sopra), oltre a renderlo più dolce, cambia decisamente gli aromi e il sapore del caffè (non saprei dire se in meglio o in peggio). Inoltre il cucchiaino di zucchero dà una sferzata ulteriore di energia che si va ad aggiungere alla caffeina.
Ciononostante ho deciso di provare, perché sono curioso di riuscire ad apprezzare il caffè nella sua forma più "selvaggia". E così da ieri, e per un paio di settimane, bevo solo caffè amaro. Per ora mi sembra ancora di star bevendo qualcosa di vagamente salato (e amaro) invece di una bevanda dolce, ma aspetto fiducioso che il mio gusto si abitui per poter gustare al meglio gli aromi di una tazzina di espresso napoletano.

Stay tuned,
M

PS Tristemente, mi sono costretto a rimettermi a dieta, avendo ripreso (con gli interessi) tutto quello che avevo perso l'anno scorso. La cosa mi fa girare immensamente le scatole.

PPS Per qualche motivo, questo post non viene visualizzato correttamente e differisce dall'anteprima: in particolare non mostra l'elenco puntato. Deve avere qualcosa a che fare con le novità nell'interfaccia di blogger. Boh?