martedì 26 gennaio 2010

Una telefonata speciale.


Oggi è arrivata una telefonata a casa mia.

Era la Morte.

Non si fermava qui, non era di passaggio da noi, né da parenti, né da nessuno che conosca direttamente.

Ha solo chiamato per salutare, per ricordare che c'è.

Diciamo che la giornata, persino la burocrazia assume altre tinte in questi casi.

M

8 commenti:

Elisen ha detto...

stika!

nonsisamai ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=AI96e1vGvpk

fudo ha detto...



… tutto bene?

MiKo ha detto...

Ma cos'è oggi è la giornata internazionale del cinismo e nessuno mi ha avvertito? Guardate che ero piuttosto serio.

@fudo si, grazie. Tutto bene a me. Solo che a volte succedono cose che ti turbano e ti fanno pensare.

rcantor ha detto...

... la morte è la misura di tutte le cose... lo dico sempre, per questo odio i sepolcri imbiancati, ciò che toglie agli altri la voglia di vivere secondo sè stessi, le false credenze, i pregiudizi, i luoghi comuni.. cmq.. che razza di gestore telefonico hai ?

Elisen ha detto...

io intendevo solo esprimere la mia sorpresa per un post così forte...spero di cuore che vada tutto bene e posso solo dirti che capisco il turbamento.

MiKo ha detto...

Non preoccuparti, di certo non me la sono presa: le incomprensioni capitano. E' solo che noi "stica" lo usiamo come sinonimo di "chissenefrega" :)

Elisen ha detto...

vedi qst neologismi!del tutto inaffidabili!Da noi dipende molto dal modo in cui si dice ma il senso era proprio: caspita che post:(