lunedì 1 marzo 2010

AUGURI MIKO'S WORLD!

Signore e signori, ho il piacere di annunciarvi che questo è il mio centesimo post su MiKo's World!

A giudicare da come si trascinavano stancamente le cose qualche mese fa, pensavo ci avrei messo molto più tempo a raggiungere questo traguardo.
E invece eccoci qua: 100 post in un po' più di due anni di vita di questo blog.

Ho dunque deciso di fare un piccolo regalo al mio diario-segreto-nemmeno-un-po' digitale: una pagina "about". Sapevate che si possono inserire fino a 10 pagine statiche su blogger (in stile wordpress)? Io l'ho scoperto per caso un mesetto fa, ma ho voluto aspettare un'occasione speciale per sfruttare la possibilità :).

Ah, quanti ricordi, quanto tempo speso a guardare l'editor dei post...

Visto che questo non è altro che un post autocelebrativo, adesso vi ammorbo anche con un bel discorso, come in ogni celebrazione che si rispetti.

The story so far...

Ricordo ancora quando questo blog era nient'altro che uno spazio azzurrino nella mia testa...
Tutto cominciò nell'autunno 2007, quando mi sono ritrovato in quel di Fort Worth TX per un periodo di ricerca presso la University of North Texas.
Allora non leggevo né tantomeno scrivevo blog e anzi ne conoscevo a stento l'esistenza.
Trovandomi in Texas da solo e senza macchina, ho cominciato, più per riempire il mio tempo libero che altro, a scrivere il mio primo blog, MiKo goes to Texas, mosso dallo e da tutte le cose nuove che mi saltavano addosso nella mia esperienza all'estero.
Piano piano mi sono reso conto di avere persino qualche lettore.
E vi lascio immaginare la mia sorpresa quando ho ricevuto il mio primo commento da uno sconosciuto.
Da allora non ho più smesso di leggere blog. A partire da quel commentatore misterioso ho cominciato a scoprire un mondo che non conoscevo, ho scoperto che c'era qualcuno che teneva un blog della sua esperienza texana da poche decine di miglia di distanza da me, ho conosciuto chi mi avrebbe tenuto compagnia sul transoceanico volo di ritorno e così via...

E poi sono tornato in Italia e MiKo goes to Texas ha conosciuto la sua fine naturale.

Ma ormai ci ero dentro fino al collo; pur avendo molti meno spunti di ispirazione intorno a me, ho deciso che il mio blog mi mancava.

E così, senza ben sapere cosa ci sarebbe stato dentro, è nato MiKo's World.

E per oltre un anno ha fondamentalmente sonnecchiato.

Ma poi, dopo aver letto e riletto di blog, di prendere appunti, di scrittura e varie altre amenità ho cominciato a curarlo di più, a scrivere più spesso, a inventarmi argomenti, persino a scrivermi in anticipo i post.

Perché mi piace.

E così siamo arrivati a 100.

E dunque auguri, MiKo's World, e cento di questi post.

Let's celebrate,
M

4 commenti:

Elisen ha detto...

allora altri 100 di questi post!
ps-carica il tuo post di là :)

nonsisamai ha detto...

allora auguri e in bocca al lupo per la nuova avventura! ;)

MiKo ha detto...

@Elisen D'OH! Ci credi che me ne ero dimenticato? XD
Provvederò al più presto

@Nonsi Grazie :)

fudo ha detto...

Auguri! Io ci ho messo piú di 6 anni ad arrivare al centesimo post, sono la zozzimma dei blogger.

Ma sti post tuo, di Lorenzo ecc.?